I vincitori del Contest

I vincitori del 1° Contest fotografico i riti della Settimana Santa a Gallipoli

Foto di Maride Muci - Misticismo

Si è conclusa la 1° edizione del Contest fotografico “I riti della settimana santa a Gallipoli” indetto dalla CNA Lecce – Unione comunicazione e terziario avanzato.

Come tutti i concorsi già organizzati in passato dalla CNA Lecce la votazione da parte dei giurati si è svolta in completa autonomia, senza incontrarsi, ciascuno di loro ha dato un voto, da 5 a 10, ad ogni foto.

Della giuria hanno fatto parte: Massimo Longo (giornalista barese), Vito Negro presidente provinciale della CNA Lecce e i componenti del direttivo della CNA Casarano.

I Classificati delle 1° edizione sono:

Primo classificato: Maride Muci. La foto dal titolo "Misticismo" è stata particolarmente apprezzata da tutti i giurati per il significato dei riti della passione che riesce a trasmettere. Al Signor Muci è stata assegnata un'opera artistica realizzata e offerta dall'artista salentino Antonello Cesari.

Foto di Giuseppe Tondo - La Croce

Secondo classificato: Giuseppe Tondo con la foto dal titolo "La Croce". Al signor Tondo è stato assegnato un cesto di prodotti tipici salentini offerto da Gusta Salento con sede a Sannicola e Gallipoli.

Foto di Daniele Mercadante - Devote

Terzo classificato: Daniele Mercadante con la foto dal titolo "Devote". Al signor Mercadante, come premio, gli è stata assegnata una serata in pizzeria (pizza e bibita per due persone) offerta dal Ristorante pizzeria Ciccio Panza a Taviano.

Un riconoscimento particolare da parte della CNA Casarano va alla foto “Luce nella notte” del signor Giuseppe Rinaldi per il suo particolare aspetto artistico.

Foto di Giuseppe Rinaldi - Luce della Notte

Un ringraziamento va a tutti i partecipanti che con le loro foto hanno dato vita al Concorso, alla giuria per aver dato incondizionatamente il proprio contributo e agli amici che hanno sostenuto l'iniziativa mettendo a disposizione i premi: Antonello Cesari, artista di Cutrofiano; Gusta Salento prodotti tipici e olio locali; il ristorante Ciccio Panza di Taviano; la Maspas grafica e gadget di Casarano che ha voluto riconoscere un premio simbolico a tutti gli altri partecipanti.

Documento creato il 10/04/2015 (14:44)
Ultima modifica del 10/04/2015 (18:24)

 NO cookie

questo sito non utilizza cookie

 Seguici su Facebook

seguici su facebook
 

 Canale Youtube

canale youtube